slide
Copertina“Ho un pinguino nella scarpa” è il titolo ironico e dissacrante del primo lavoro discografico di Saya, quintetto jazzistico padovano costituito da giovani musicisti che hanno già all’attivo importanti collaborazioni ed esperienze in ambito jazz e non solo.
Un progetto ardito il loro, che strizza l’occhio alla canzone italiana d’autore degli anni ’30 e ‘60 tra filologia e sarcastico sperimentalismo. Dal Quartetto Cetra al Trio Lescano, da Domenico Modugno a Lelio Luttazzi, da Luigi Tenco a Giorgio Gaber, Saya attraversa alcuni tra i maggiori compositori, cantanti e performer musicali del Novecento vestendosi di sonorità nuove e arrangiamenti originali in salsa jazz e latin.
Il cd è composto da undici brani che ripercorrono le tappe fondamentali della storia della canzone ‘made in Italy’, in un viaggio che riscopre le radici della nostra tradizione musicale attraverso occhi nuovi e un nuovo ascolto.
La formazione composta da Sara Fattoretto alla voce, Yuri Argentino al sax, Andrea Vedovato alla chitarra, Riccardo Di Vinci al contrabbasso e Stefano Cosi alla batteria, presenterà l’album d’esordio, uscito per la nuova etichetta indipendente Indijazzti Records, durante i prossimi eventi del tour.
  • Seleziona lingua:
  • Italian (IT)
  • English (UK)

Prossimi eventi

29
Mag
Saya & Amor Vacui: "Ho un pinguino nella scarpa e due attori nel cappello"
Villa Vescovi
Luvignano (PD)
11
Giu
Saya 5et
Burchiello
PADOVA
16
Lug
Saya 5et
Cafè Noir
Bresseo (PD)
16
Lug
Saya 5et
Cafè Noir
Bresseo (PD)
indijazzti
Vai all'inizio della pagina